Le 10 frasi che un uomo non deve dire a una canottiera

Lo scrittore Joseph Conrad sosteneva che: «Essere donna è un compito terribilmente difficile, visto che consiste principalmente nell’avere a che fare con uomini». In tutta onestà, è difficile non dargli ragione. Tuttavia, esistono numerose tesi a difesa del cosiddetto “sesso forte”. Tra queste, l’innata incapacità di ascoltare i propri pensieri prima che questi fuoriescano dalla loro bocca.

Desperate-man

Ma se con una donna “normale” i seduttori della domenica possono rimediare al massimo una figuraccia, con una Canottiera le cose cambiano radicalmente. Non a caso, l’oggetto del vostro desiderio è fisicamente in grado di staccarvi la testa del collo. Quindi, cari uomini, eccovi le dieci frasi da non dire mai a un’alfiera del remo:

Le 10 frasi da non dire a una canottiera

1) «Quel body che indossi non è un po’ troppo piccolo per te?»

Canottiera-urla

2) «Non preferiresti sederti sopra di me piuttosto che sul carrello della tua barca?»

Laughing-woman

3) «Se ti piace stringere tra le mani qualcosa di veramente duro, chiamami»

Canottiera

4) «Fai canottaggio? Pensavo che l’unico sport praticato dalle donne fosse lo shopping!»

donna-urla

5) «Anch’io adoro il canottaggio, le atlete lituane sono delle fighe pazzesche!»

Slap_in_the_Face

6) «Fai canottaggio? Interessante, anche a me è sempre piaciuto Antonio Rossi…»

uomini-segreto-relazioni

7) «Ma perché invece di quel body non indossi un bel costume, così ti abbronzi meglio»

Censored-woman

8)  «Vista dalla barca mi sembravi più magra»

Donna-magra

9) «Meno male che fai canottaggio, almeno riuscirai a smaltire le 4000 calorie che hai mangiato questa sera»

Canottiera-affamata

10) «Che braccia muscolose che hai, si vede che fai canottaggio!»

angry-woman-scared-man

Iscriviti alla nostra newsletter!

Diventa fan della pagina su Facebook!

More from Giuseppe Lamanna

Ci sono i canottieri e la gente che rema

Più che fonte d’ispirazione, il mio allenatore Gigi Ganino è fonte di disperazione....
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *