L’eleganza del remo

Nella vita moderna niente è più efficace di un luogo comune. Questo spiega perché, nell’immaginario collettivo, il canottiere viene visto spesso come un energumeno. Invece, in questo sport la potenza è applicata in maniera sensibile e non rozza.

L'eleganza del remo. Foto di Simone Migliaro
L’eleganza del remo. Foto di Simone Migliaro

I cavalieri delle acque, infatti, usano la forza quasi con circospezione. Nei loro gesti esprimono una delicatezza e uno stile inconfondibile. Volendo, possiamo chiamarla L’eleganza del remo”.

Canottaggio: l’eleganza del remo

Mai come oggi, l’eleganza è necessaria. Non solo nel canottaggio. Non parlo di gusto nel vestire, ma di atteggiamento. Paulo Coelho ha scritto che l’essere umano ne ha bisogno sia nelle azioni che nella postura, perché questa parola è sinonimo di buon gusto, amabilità, equilibrio e armonia.

Eleganza-del-remo2
L’eleganza del remo. Foto di Simone Migliaro

Qualità che si trovano sul carrello di una barca e che l’occhio di Simone Migliaro, fotografo e allenatore presso il Circolo Eridaneo di Torino, ha catturato nelle immagini che compongono L’eleganza del remo, calendario ideato da Giorgia GarberoglioCaterina LaganàSimona Arpellino e Matteo Ceddia, con il sostegno di Mario Italiano, consigliere della Federazione Italiana Canottaggio.

L'eleganza del remo. Foto di Simone Migliaro
L’eleganza del remo. Foto di Simone Migliaro

«Volevo promuovere questo sport», ha spiegato Giorgia, giornalista per lavoro e canottiera per amore. «Ho cercato una chiave di lettura per raccontare il canottaggio e come prima parola ho individuato “l’eleganza”. Così ho immaginato di vestire i canottieri in abiti diversi da quelli con cui si gareggia o ci si allena. In un pomeriggio è nata l’idea: un calendario che sposa l’eleganza, l’abito, le storie, i circoli, Torino».

L'eleganza del remo. Foto di Simone Migliaro
L’eleganza del remo. Foto di Simone Migliaro

Sono stati cinquanta i modelli coinvolti, tutti canottieri di ogni età e livello. Le fotografie che non sono state scelte per il calendario saranno pubblicate online ogni giorno sulla pagina Facebook ufficialePerché L’eleganza del remo non è solo un progetto cartaceo, ma anche un’occasione di scambio e racconto attraverso i social.

L'eleganza del remo. Foto di Simone Migliaro
L’eleganza del remo. Foto di Simone Migliaro

Secondo Re Giorgio (Armani, ndr), l’eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare. Perché si può imparare a vestirsi bene, ma non necessariamente si impara a essere eleganti. Ed è difficile dimenticare gli scatti di Simone Migliaro, che è riuscito a disegnare con la luce la bellezza di Torino, declinandola da un punto di vista inedito e originale: quello del Po e di chi lo vive ogni giorno con un remo in mano.

Diventa fan della pagina su Facebook!

Iscriviti alla nostra newsletter

More from Giuseppe Lamanna

L’invidia del mio miglior compagno di barca

Il canottaggio non migliora solo i corpi, ma anche le persone e...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *